Ceno e Posto: Porri al Forno gratinati con il Crucolo

La cosa migliore di avere una casa luminosa e vicina al lavoro è disporre di più tempo per cucinare, avere più voglia di farlo perché non arrivo devastata dalla giornata e dalla spola in auto e di fare foto meno pessime del solito perchè grazie agli immensi finestroni dell’appartamento la luce naturale è tanta, tantissima. Il problema è che sto spignattando tanto e volentieri ma sto scrivendo pochissimo!!! Ho una marea di post arretrati e tanta voglia di condividere le ricette con voi. Sto preparando alcuni articoli della categoria 7 giorni in tavola e immagino capiate che essendo 7 ricette per articolo la complessità sia maggiore ed i tempi dilatati… comunque abbiate fede, ne varrà la pena!!

Intanto per ingannare l’attesa di pubblicazioni più “cicciose” vi tengo compagnia con qualche altra ricettina semplice e verdurosa (ebbene sì, quando cambia la stagione io come al solito vado in fissa con le verdure fresche de periodo).

Oggi va di porri! Ne ho comprati una marea, penso di non averne mai avuti così tanti ne frigo ma devo ammettere di averli riscoperti e ora li schiaffo dappertutto: nel minestrone di stagione, nel soffritto leggero, nei sughi, nelle spadellate, crudi nelle insalate… e al forno gratinati. Quindi stasera porri al gratin. Con il Crucolo. E che caspita è il Crucolo? (vi chiederete) Ebbene in Valsugana c’è un rifugio che si chiama proprio così e che produce un formaggio di latte vaccino, occhiato e dal gusto “fondente”, più dolce nella versione fresca, appena più piccantino nella versione maggiormente stagionata. Io ho optato per un Crucolo fresco, vi do le dosi per un contorno di 4 persone (con le stesse dosi e magari aumentando un po’ la quantità proteica potrebbe diventare un ottimo secondo vegetariano per due):

  1. 2 porri
  2. 250 gr di crucolo fresco
  3. due cucchiai d’olio con sale e pepe
  4. pan grattato
  5. burro q.b. per oliare la teglia

Prima di tutto pulisco i porro e li faccio sbianchire ovvero li immergo per pochi secondi in acqua bollente e salata, li recupero, li immergo in acqua fredda e li scolo per mantenerne vivido il colore.  Quindi imburro una teglietta, taglio i porri per il lungo con un coltello molto affilato e li adagio sistem, quindiandoli semi aperti e ponendo attenzione a che non si accavallino. Irroro la verdura con poco olio sale e pepe, quindi cospargo la superficie con il formaggio a pezzetti, infine spolvero del pan grattato. Inforno a 180° per 20 minuti, quindi passo sotto il grill per 5 minuti. Servo i porri ben caldi.

That’s all folks!

porri al forno gratinati con crucolo porri al forno gratinati con crucolo porri al forno gratinati con crucolo porri al forno gratinati con crucolo porri al forno gratinati con crucolo

Devi eseguire il login per inserire un commento.